Tips per la cura Benessere per le vostre scarpe

Immagine con AEROX GTX LO, Family Shooting Heutal 2018

È proprio vero: i miti su come prendersi cura corret­tamente delle scarpe da escur­sionismo sono infiniti. Abbiamo riassunto qui ciò che è veramente importante e quali sono gli errori comuni.

Immagine con CAMINO GTX, Bildauswahl Herbst 2018

Cura del prodotto Cura corretta della calzature LOWA

Le vostre scarpe LOWA sono realizzate in pelle, un materiale dalle qualità straor­dinarie che conserva la sua forma originale nel corso del tempo ed è robusto e tras­pirante. Affinché queste carat­teristiche rimangano invariate, consen­tendovi di utilizzare a lungo le vostre pregiate calzature, è assolutamente necessario che ve ne prendiate cura con regolarità. Infatti, se vi occuperete con meticolosità delle vostre scarpe, esse rimarranno confor­tevoli e imper­meabili per molto tempo. I seguenti consigli valgono per tutti i modelli LOWA in pelle liscia, nabuk e scamosciata.

Le calzature appena acquistate non hanno bisogno di trat­tamenti aggiuntivi per affrontare la loro prima escursione, tuttavia è consigliabile rinfrescare l’im­pregnazione della pelle.

  1. shoecare-instruction_01

    Preparazione
    Se le vostre scarpe sono bagnate e sporche, fatele asciugare in un ambiente ben ventilato, ma non a contatto diretto con fonti di calore, poiché la pelle potrebbe seccarsi o rompersi. Rimuovete i lacci affinché i prodotti per la cura riescano a raggiungere anche i punti coperti della calzatura. Estraete la soletta interna. Si tratta di un passaggio importante soprattutto dopo un tour di più giorni, perché nella soletta si raccoglie molta umidità.

  2. shoecare-instruction_02

    Pulizia di base
    Spaz­zolate accura­tamente le scarpe, in modo che la pelle diventi nuovamente permeabile all’aria e tras­pirante. Quindi pulite con una spazzola e acqua calda. Se le scarpe sono molto sporche, vi consigliamo di utilizzare una lisciva tiepida o un detergente per calzature (per esempio LOWA Shoe Clean). Il detergente apre i pori della pelle, pertanto deve essere risciacquato con acqua abbondante. A questo punto la pelle non è protetta: l’acqua viene subito assorbita dalla pelle. Per questo motivo le scarpe vanno assolutamente impregnate dopo l’asciugatura.
    Attenzione: fate asciugare le calzature in un ambiente ben ventilato. Non lasciarle mai alla luce diretta del sole, in bagno, su un calorifero, vicino a un forno/caminetto o all’interno di un’automobile in quanto potrebbero formarsi crepe irreparabili nella pelle. Gli ambienti umidi favoriscono invece la formazione della muffa.

  3. shoecare-instruction_03

    Impregnazione
    Quando si applica l’im­pregnante spray (per esempio LOWA Water Stop PRO), le scarpe devono essere leggermente umide. I pori ben aperti consentono alla sostanza impregnante di penetrare nel materiale in profondità. Il trat­tamento raggiunge la massima efficacia dopo 24 ore. Ora le vostre scarpe sono di nuovo resistenti all’acqua e allo sporco. Dopo tre settimane circa l’effetto diminuisce.
    Ripassi eseguiti con regolarità impediscono l’as­sor­bimento di acqua e sporcizia. Essi aiutano anche a conservare la tras­pirabilità della pelle, che non assorbe acqua ed è quindi imper­meabile. In questo modo si assicura di nuovo una protezione completa. Soprattutto prima di affrontare una nuova escursione è consigliabile ripassare le scarpe con
    l’im­pregnante.

  4. shoecare-instruction_04

    Cura
    Se vengono utilizzate di frequente ed esposte spesso all’umidità, le calzature devono essere trattate con prodotti specifici. Applicare una crema (per esempio LOWA Active Creme) o emulsione a base di cera con una spazzola morbida (per esempio LOWA Shoe Care Brush), affinché le scarpe rimangano resistenti. Si tratta di un’operazione indis­pen­sabile anche per i modelli con membrana GORE-TEX. La pelle che non viene curata si secca, diventa fragile e infine si crepa. A questo punto la scarpa non può più essere riparata. Lasciate tempo sufficiente alle scarpe per asciugarsi.
    Prima di un’escursione le calzature vanno ripassate con l’im­pregnante. Non utilizzare oli o grassi puri. La pelle diventa morbida e pressoché imper­meabile, tuttavia i pori della pelle si chiudono e le scarpe perdono la loro stabilità e tras­pirabilità; anche le parti incollate potrebbero scollarsi.
    Pelle nabuk e scamosciata: Quando si applica la cera, la superficie di questi tipi di pelle diventa più liscia, brillante e anche più scura. La pelle scamosciata può essere spaz­zolata con una spazzola scamosciata (per esempio LOWA Triangle Brush), anche se in questo modo l’aspetto originale va in parte perduto. Questa procedura non è necessaria né possibile per la pelle liscia e nabuk.

  5. shoecare-instruction_08

    Conser­vazione
    Conservate le vostre scarpe in un sacchetto apposito o nella scatola originale in un luogo asciutto e ventilato. Per mantenere la forma della scarpa consigliamo l’utilizzo di tendiscarpe in legno, che impediscono la formazione di una piega nella parte anteriore. In alter­nativa potete appal­lot­tolare la carta di un quotidiano per riempire la punta della calzatura. La carta assorbe l’umidità e conserva anche la forma del prodotto. Cambiate ogni giorno la carta fino all’asciugatura completa della scarpa.

Cura del prodotto Trattare corret­tamente la fodera interna!

Se sudi copiosamente, sulla fodera interna in pelle va applicata di quando in quando una lozione speciale poiché la sudorazione del piede, i cui sali sono spesso molto aggressivi, secca la fodera e la rende dura e fragile. La fodera interna in GORE-TEX non ha bisogno di una cura specifica, tuttavia è possibile pulirla occasionalmente con acqua tiepida e sapone non aggressivo. La membrana perde la sua funzionalità nutrendo la pelle in maniera errata o insuf­ficiente, pertanto non basta uno spray impregnante se utilizzate le scarpe in GORE-TEX molto spesso!

Immagine con AEROX GTX LO, Family Shooting Heutal 2018

Cura del prodotto Le scarpe in GORE-TEX richiedono cura

Un grande mito è che le scarpe GORE-TEX non devono essere mantenute. La fodera imper­meabile e tras­pirante in GORE-TEX si trova all’interno della scarpa, quindi non ha nulla a che fare con la cura esterna della pelle o dei materiali sintetici. Ciò significa che è necessario pulire, curare e impregnare con regolarità anche i materiali esterni di una scarpa in GORE-TEX. E anche la fodera GORE-TEX è felice del lavaggio con un detergente per scarpe e una spazzola morbida.

Cura del prodotto Mito: « È possibile risuolare tutte le scarpe da montagna e da escur­sionismo. »

Tutte le scarpe realizzate mediante montaggio/incol­laggio delle categorie TREKKING e MOUN­TAINEERING di LOWA possono essere risuolate. Ha sempre senso farlo? Dipende dalle condizioni delle scarpe. L’età non è un criterio decisivo, è possibile applicare una nuova suola e un bordo per la protezione contro i detriti persino alle scarpe molto vecchie. Però non tutte le calzature da escur­sionismo leggere e per il tempo libero delle categorie ALL TERRAIN CLASSIC e ALL TERRAIN SPORT possono essere risuolate completamente a causa della loro struttura. In questi modelli la suola viene iniettata diret­tamente sulla scarpa con una procedura speciale per cui non può essere sostituita. È comunque possibile ripris­tinare i tacchi. Il team dell’as­sistenza LOWA sarà felice di aiutarvi nel caso in cui le vostre scarpe abbiamo bisogno di aiuto.

Immagine con INNOX GTX MID Ws, Ulligunde Aserbaidschan 2019

Cura del prodotto Mito: « Curandola nella maniera corretta, una scarpa dura per sempre. »

Le scarpe LOWA sono pensate e realizzate per durare nel tempo, molti elementi possono essere riparati e sostituiti. Ciononostante, alcuni materiali hanno una durata limitata, ad esempio il cuneo di ammor­tiz­zamento della suola. Realizzato in plastica, invecchia con il passare del tempo diventando infine poroso; si tratta di un processo di usura naturale. Per questo motivo LOWA offre una risuolatura completa dei modelli TREKKING e MOUN­TAINEERING: la sostituzione riguarda sia il cuneo di ammor­tiz­zamento sia la suola, la componente maggiormente esposta all’usura. Ma questa misura non mette in discussione la realtà dei fatti: niente è per l’eternità.

Immagine con TICAM II GTX, 2019_Wanderkollektiv_selection_2019-06

Selezione delle scarpe Mito: « Con una buona scarpa da montagna si può fare praticamente tutto. »

Un’escursione in montagna o una passeggiata in centro? Con una scarpa outdoor stabile e di buona qualità si possono affrontare diverse situazioni. Tuttavia, le categorie di calzature LOWA hanno i propri limiti e i singoli modelli non sono pensati per accom­pagnarvi in qualsiasi avventura. La sicurezza deve avere sempre la priorità. Ad esempio, le scarpe multifunzione delle categorie ALL TERRAIN CLASSIC o ALL TERRAIN SPORT sono sì molto leggere, ma non vanno bene per affrontare il pietrisco o i sentieri accidentati. In questo caso meglio puntare su un modello da trekking, che garantisce una protezione ottimale e una stabilità sufficiente. Ecco quindi che esiste una scarpa adatta per ogni utilizzo.

Selezione delle scarpe Mito: « Non importa che marchio si acquista, le taglie sono sempre uguali. »

Anche se noi di LOWA manteniamo all’incirca la stessa lunghezza per le scarpe di una deter­minata misura, non esistono dimensioni stan­dar­dizzate. Ecco allora che possono esistere piccole differenze tra le varie categorie e i produttori. Inoltre, la forma della scarpa è fondamentale per la percezione della misura: se una scarpa ha una forma stretta, calzerà piccola, mentre un modello con una forma larga calzerà grande. E poi anche i piedi cambiano nel corso della nostra vita, invec­chiando diventano più lunghi e larghi. LOWA consiglia quindi di provare sempre le scarpe nei negozi di acquistare e di controllare che la taglia sia quella corretta. La tabella delle misure disponibile nel nostro sito può aiutarvi a individuare la misura giusta. Provando le scarpe in un negozio specializzato potete anche estrarre la soletta interna e posizionarvi sopra il piede, così vi renderete subito conto se c’è abbastanza spazio intorno al piede.

2016_Athlete testing_CoburgerHütte

« Provate le scarpe nel pomeriggio, perché i piedi tendono a gonfiarsi nel corso della giornata. »

Arthur | LOWA Respon­sabile servizi

Immagine con CAMINO GTX, Bildauswahl Herbst 2018

Cura del prodotto Mito: « Le scarpe in pelle vanno ingrassate regolarmente. »

È evidente che i grassi e gli oli per la pelle non sono ideali per la cura delle moderne calzature in pelle. Certo, è importante prendersi cura regolarmente di tali modelli, per mantenerli morbidi e pronti all’uso per molto tempo. Eppure, esistono differenze notevoli tra i prodotti per la cura. I grassi e gli oli per la pelle, molto diffusi, di solito non sono adatti allo scopo perché nel corso del tempo ammor­bidiscono la pelle e, in alcuni casi, la sigillano completamente. Il risultato? La scarpa non riesce più a respirare. E poi tali prodotti possono provocare lo scol­lamento delle parti incollate. Allora è meglio utilizzare una cera speciale e uno spray impregnante pensati appositamente per la pelle. I riven­ditori specializzati offrono prodotti speciali per le scarpe outdoor, ad esempio LOWA Active Creme o LOWA Water Stop PRO.

2016_Athlete testing_CoburgerHütte

« Non dimen­ticare le parti in tessuto! Anche le parti in tessuto delle scarpe vanno impregnate con regolarità per migliorare la resistenza del materiale contro l’as­sor­bimento di acqua e sporcizia. »

Arthur | LOWA Respon­sabile servizi

Deutschland, Erzgebirge

Selezione delle scarpe Mito: « Le scarpe da escur­sionismo sono sempre imper­meabili. »

Purtroppo, la convinzione che tutte le scarpe outdoor siano imper­meabili è largamente diffusa. Invece i vari modelli differiscono molto in termini di struttura e materiali. Ad esempio, una scarpa con fodera in pelle dà il meglio di sé in condizioni calde e asciutte. La fodera in pelle è in grado di assorbire molta umidità (sudore), si raffredda facilmente e si adatta alla perfezione alla forma del piede. Questi modelli sono in grado di tollerare l’umidità per un po’, tuttavia la fodera non è imper­meabile e ha bisogno di un certo periodo di tempo per asciugarsi. Al contrario, le scarpe con una fodera in GORE-TEX sono imper­meabili e quindi perfette per affrontare l’umidità, anche per periodi di tempo prolungati. La scarpa giusta? È quella che risponde alle necessità e alle preferenze di chi le indossa.

Deutschland, Erzgebirge

Cura del prodotto Non lavare in lavatrice!

Sia le scarpe in pelle sia quelle realizzate in materiali sintetici non vanno mai lavate in lavatrice. L’azione meccanica durante il ciclo di lavaggio insieme a una temperatura elevata può causare la rimozione dei pigmenti di colore, il danneg­giamento dei materiali esterni e lo scol­lamento delle parti incollate. I danni alle calzature potrebbero essere irreparabili.

Wanderszene auf den Hoven bei Hov, Lofoten, Norwegen.

Cura del prodotto Evitare il contatto con acidi, benzina e liquami!

Gli acidi, la benzina e i liquami intaccano il materiale della suola e le colle, avviando un processo di decom­posizione che può danneggiare le vostre scarpe LOWA. Cercate di evitare il contatto con questi elementi e se ciò dovesse accadere, pulite accura­tamente le vostre calzature.